Cartella Clinica Parmenide

Torna all'elenco delle news

GUIDA: sistemi e credenziali esterne

Pubblicato: 08/05/2019 - Categoria: Supporto e Guide


Ecco una breve guida ai sistemi esterni che ogni medico usa quotidianamente oltre alla cartella clinica.
La guida non vuole approfondire particolari elementi ma solo fare chiarezza sui singoli sistemi e le loro funzionalità.

1) SISTEMA TS - SOGEI - MEF
è il sistema di accoglienza centrale che si occupa dei seguenti servizi:
- ricettazione rossa
- ricettazione dematerializzata
- esenti reddito
- lista assistiti
- certificazione di malattia, ricovero, dimissioni
- fatturazione 730p (fatture a pazienti privati con codice fiscale)

Il medico usa questi servizi direttamente in cartella clinica, mediante l'inserimento di proprie credenziali nella cartella. Tali credenziali scadono ogni 90 giorni e sono composte da:
- una login (proprio codice fiscale)
- una password (scadenza ogni 90 giorni con possibilità di rinnovo anticipato)
- un pincode dispositivo (senza il quale alcune funzioni non sono effettuabili)
- un nickname (codice per poter effettuare operazioni di cambio credenziali direttamente in cartella clinica)

L'invalidazione di uno di questi elementi non permetterà più alla cartella di funzionare correttamente, fino al blocco completo delle funzionalità su esposte nel caso di disabilitazione della password a seguito di eccessivi tentativi di cambio errato. I messaggi previsti sono:
- password scaduta:
significa che è scaduta e va rinnovata pena l'impossibilità di eseguire le funzioni di cui sopra
- credenziali invalide:
significa che le credenziali presenti in cartella differiscono da quelle ufficiali presenti sul MEF e dunque la cartella non potrà funzionare se non si risolve la problematica
- utente disabilitato:
significa che il medico ha effettuato troppi tentativi di cambio errato o forzature su password scaduta o invalida per cui l'utenza viene disabilitata. La riabilitazione viene eseguita dal proprio distretto di appartenzenza che invierà via mail al medico un codice di primo accesso che andrà poi resettato. In questo caso anche il pincode varierà per cui in cartella clinica andranno inserite sia la parola chiave nuova e funzionante sia il nuovo pincode dispositivo.
l'accesso al sistema ts è previsto dal seguente indirizzo:
www.sistemats.it


2) CERTIFICATI INPS DI MALATTIA ED INVALIDITA'
è il sistema dove il medico può eseguire:
- certificazioni di malattia (se non usa la propria cartella clinica mediante sistemats - vedi sopra)
- certificazioni di invalidità (di recente anche le certificazioni per gravidanza).

L'accesso al portal inps è eseguibile dal seguente indirizzo: www.inps.it
Non ha elementi di integrazione in cartella quindi un certificato di invalidità occorre eseguirlo direttamente sul portale inps. Anche questo sistema ha sue credenziali di accesso composte da:
- una login
- una password

anche in questo caso le credenziali scadono ed occorre rinnovarle secondo le procedure messe a disposizione dell' inps. L'invalidazione di queste credenziali può essere recuperata e gestita solo da inps.


3) SANIARP - ASL CASERTA
è il sistema con il quale il medico controlla e verifica:
- piani terapeutici di alcuni farmaci che hanno obbligo di mup.
- i flussi dei report articolo 7 air Campania (solo asl caserta ce203)
- rinnovi striscette diabetici ed altre funzioni minori

Saniap non ha integrazioni in cartella clinica ed il sistema è accessibile all'indirizzo: www.saniarp.it
Anche questo sistema ha sue credenziali di accesso composte da:
- una login
- una password

La password ha validità 90 giorni dopo di che va rinnovata direttamente sul portale con una procedura che prevede di cliccare su un pulsante di RESET che invia una mail sulla propria casella di posta. Alla ricezione di questa mail occorre cliccare su un indirizzo presente nella posta ricevuta che dirotta l'utente su una pagina di rinnovo (dove viene inserire la nuova parola chiave e confermata la parola appena inserita). L'invalidazione di queste credenziali può essere recuperata solo da SANIARP.
Per i medici dell'ASL DI CASERTA il sistema SANIARP gestisce anche i flussi informativi per i diabetici, ipertesi e malati respiratori. I flussi vengono estratti dalla cartella e poi caricati sulla piattaforma. Il processo non è automatizzato poichè non è previsto a livello generale alcuna possibilità di integrazione.


4) PIATTAFORMA GID AIR CAMPANIA ARTICOLO 9 - DIABETE TIPO 2
Piattaforma disponibile solo per ASL SALERNO
è il sistema con il quale il medico dell'asl Salerno invia e verifica i dati del diabete tipo 2 finalizzati al calcolo dei lap dell'anno di gestione. La piattaforma ha quindi lo scopo di:
- inviare i flussi articolo 9 air campania diabete tipo 2
- visualizzare il lap calcolato a fine anno

La piattaforma è stata sviluppata da GESAN srl per conto dell'ASL SALERNO. Per l'accesso alla piattaforma occorre essere in possesso di:
- una login
- una password

Tali credenziali hanno scadenza ogni 90 giorni e vanno rinnovate mediante le regole messe a disposizione del proprio distretto relativamente alle procedure di rinnovo.
Il link di accesso ai cedolini è https://dip.aslsalerno.it/
Il link per modificare o resettare le proprie credenziali dei cedolini  è https://password.aslsalerno.it/

Tali credenziali sono le stesse che il medico utilizza per il controllo e lo scaricamento dei propri cedolini busta paga. L'integrazione in cartella è prevista solo per l'invio dei dati verso la piattaforma previo inserimento in cartella delle proprie credenziali dei cedolini funzionanti. Se le credenziali non sono corrette la cartella mostrerà il seguente messaggio: "TOKEN NULL. VERIFICARE LE PROPRIE CREDENZIALI"
l'accesso alla piattaforma online per la verifica dei dati è dal seguente indirizzo:
lap.aslsalerno.it/index.html - inserendo le proprie credenziali di accesso

Nel caso sulla piattaforma non si dovessero visualizzare correttamente i dati inviati dalla cartella segnaliamo che la piattaforma ha dei tempi di risposta piuttosto lunghi come segnalato da GESAN per cui la visualizzazione di quanto inviato potrebbe non avvenire nell'immediato ma slittare al giorno successivo. In ogni caso rivolgersi a GESAN per eventuali verifiche